Caso Ronaldo

Caso Ronaldo, da Las Vegas: “Le prove ci sono. Aspettiamo CR7”

CASO RONALDO – Arrivano aggiornamenti importanti sul presunto caso di stupro di cui è accusato Cristiano Ronaldo e che riguardano l’ex modella Kathryn Mayorga. Il quotidiano portoghese Correio de Mana è riuscito a contattare il portavoce della polizia di Las Vegas per indagare sulla notizia della sparizione delle prove del presunto stupro.

Le parole da Las Vegas

Il portavoce della polizia di Las Vegas, Jacinto Rivera, ha confermato: “Le prove non sono scomparse. Sono ancora le stesse che sono state raccolte nel 2009 e sono ancora in nostro possesso. Certo non posso entrare in ulteriori dettagli”. Da parte del Dipartimento di polizia di Las Vegas c’è anche interesse nell’interrogare Cristiano Ronaldo: “Sicuramente non sappiamo ancora quando accadrà. Lui è ovviamente fuori dal paese, ma ad un certo punto dovremo ascoltarlo. Quando c’è un indagine per un crimine,come stiamo facendo in questo caso, ovviamente dobbiamo interrogare la persona che è accusata di aver commesso il crimine“.