Tuttojuve, Allegri e Paratici premiati in occasione del Premio Scopigno

TUTTOJUVE- Il responsabile dell’area sport della Juventus Fabio Paratici si trova a Rieti in occasione del Premio Scopigno. ​A votare gli otto vincitori di altrettante categorie, a partire dai migliori allenatori di Serie A e B, è stata una ricca giuria composta da personaggi dello sport, dell’informazione e non solo. Il giudizio è basato sui risultati raggiunti nella stagione appena terminata.

I premi

Tuttojuve a Rieti con Allegri e Paratici, ecco i vincitori dei premi:

MIGLIOR ALLENATORE DI SERIE A – Il titolo di miglior allenatore di Serie A va a Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus campione d’Italia.

MANAGER DELL’ANNO – Alla squadra di Torino va un altro riconoscimento: è quello per il direttore sportivo bianconero, Fabio Paratici, nominato Manager of The Year.

MIGLIOR ALLENATORE DI SERIE B – È Filippo Inzaghi, attuale guida tecnica del Bologna e nella stagione appena conclusa allenatore del Venezia, invece, il miglior allenatore di Serie B della stagione 2017-2018.

MIGLIOR GIOCATORE DI SERIE A – L’attaccante della Lazio e della Nazionale, Ciro Immobile, riceverà dalla Scopigno Cup il premio come miglior giocatore di Serie A grazie ai 41gol realizzati tra campionato e Coppe e al titolo di capocannoniere della massima serie italiana.

PLATINUM BOY – E rimanendo sempre nella Lazio, premio anche a Alessandro Murgia: è il Platinum Boy, decisivo in Supercoppa Italiana nella partita contro la Juventus.

PRESIDENTE DELL’ANNO – Il Presidente dell’anno è il numero uno del Cagliari, Tommaso Giulini. Riconoscimento per Stefano Vecchi, attuale tecnico del Venezia e campione d’Italia per due volte di fila con la Primavera dell’Inter. Un altro premio finisce in casa Inter: è quello per Roberto Samaden, come miglior direttore del settore giovanile.

Calciomercato Juve, occhi puntati su Savic dell’Atletico Madrid

Moggi shock: “Come si batte queste Juve? Con un’altra calciopoli”