Foto: the18.com

CR7: tutto molto strano da quando ha lasciato il Real Madrid!

CR7- Coincidenze, supposizioni e idee. Ciò che appare lampante è che Cristiano Ronaldo, da quando ha lasciato il Real Madrid, sembrerebbe esser “perseguitato”. Andiamo per ordine. Prima la mancata vittoria come miglior giocatore della Champions League, un titolo più che meritato dopo 15 gol nella competizione. Poi il mancato premio “Fifa the Best”, scelta ovviamente rispettabilissima. Poi la mancata assegnazione del premio Puskas come gol più bello dell’anno. Se il premio miglior giocatore della Champions e premio “Fifa the Best” possiamo condividerlo, accettarlo e fare i complimenti a Modric, è imbarazzante aver premiato il gol di Salah contro l’Everton come miglior gol dell’anno, dopo il capolavoro balistico di Ronaldo all’Allianz Stadium. Una rovesciata da copertina bocciata in un modo incomprensibile.

CR7: caso strupro, come mai proprio ora?

Altra domanda: Cristiano Ronaldo è stato accusato di stupro per una vicenda di 10 anni fa. Ronaldo ha passato 9 anni al Real Madrid, ma stranamente la “vittima”, con piccolo e leggero ritardo, si è ricordata solo ora della violenza subita. Guarda a caso la vicenda arriva a galla ora che CR7 veste bianconero. Una situazione che potrebbe penalizzare il portoghese con gli sponsor e soprattutto a livello d’immagine. Nessuno è in grado di giudicare, tanto meno possiamo permetterci di esprimere sentenze, lo farà chi di dovere. Aspettiamo. Noi ci limitiamo ad un’analisi: Ronaldo fino a due mesi fa rappresentava un esempio per tutti, dentro e fuori dal campo, ora, a quanto pare, non più.