Alvino attacca la Juve: “Sembra che Agnelli autorizzi il razzismo”

ALVINO ATTACCA LA JUVE- Carlo Alvino, noto giornalista napoletano, intervenuto a “Radio Kiss Kiss Napoli”, ha colto l’occasione per lanciare una chiara frecciatina contro la Juve con fucus su Andrea Agnelli.

Alvino attacca la Juve: “L’avvocato non avrebbe mai fatto ricorso”

“Ricorso Juve? L’Avvocato si starà rivoltando nella tomba. Con la chiusura della Curva, gli stessi imbecilli ce li ritroveremo in un’altra zona, bisogna colpire individualmente gli autori di questi cori e bandirli a vita, oltre a chiudere l’intero stadio. La vera punizione sarebbe chiudere tutto l’Allianz Stadium nel prossimo match contro il Napoli. Andrea Agnelli è presidente dell’ECA, con questo ricorso però pare quasi ‘autorizzare’ la presenza del razzismo nelle curve. Gianni Agnelli non avrebbe mai fatto ricorso e avrebbe cacciato dallo stadio gli autori di quei cori ignobili”

pagelle atalanta juventus

Ronaldo Superman: ecco l’iniziativa per dar sostegno a CR7 -FOTO-

“Corriere dello Sport”, Ronaldo in croce: spuntano altre 3 ragazze