Pavel Nedved

Tanti auguri Pavel Nedved: “Dissi no all’Inter. Preferì tenermi il rispetto degli juventini”

PAVEL NEDVED- Pavel Nedved compie 46 anni. Un’ avventura i bianconero iniziata nel lontano 2001, quando Moggi bussò alla porta di Cragnotti e lo portò dalla Lazio alla Juventus. Il resto è storia. Un pallone d’oro, gol, successi e tante emozioni. Emozioni spezzate dal rimpianto della finale di Champions di Manchester, svanita per uno sciocco cartellino giallo in semifinale contro il Real Madrid. Nedved sposò la causa bianconero anche in Serie B. Poi l’addio al calcio e il nuovo ruolo da dirigente bianconero. Oggi la Juve festeggia la sua furia, tanti auguri Pavel.

L’aneddoto sull’Inter

Pavel Nedved, tempo fa, rivelò un clamoroso retroscena di mercato: “Mi chiamò Mourinho. Mi voleva all’Inter. Mi disse: “Vieni con noi per vincere la Champions”. Risposi di no. Loro vinsero la Champions, la mia vittoria è stata quella di tenermi stretto l’amore, la stima e il rispetto dei tifosi della Juventus”.