Foto: twitter Juventus

Ronaldo a Juventus TV:”Sin da bambino speravo di poter giocare per la Juve”

RONALDO A JUVENTUSTV- Cristiano Ronaldo parla in esclusiva alla nuova “Juventus TV”,  raccontando le sue impressioni:“Mi sento molto bene. E’ andato tutto bene, le visite sono andate bene. Le persone presenti allo stadio, i tifosi, le persone al centro sportivo… tutti mi hanno accolto nel migliore dei modi, quindi sono molto felice”.

L’INTERVISTA

Ecco la sua intervista:”Perché ho scelto la Juve? E’ un grandissimo club, innanzitutto. Sin da quando ero bambino conoscevo questa squadra e speravo che un giorno avrei potuto giocarci. E lo farò, in uno dei club più importanti del mondo. Quando ho scelto di giocare nella Juve? Non c’è stato un momento preciso. Negli ultimi anni abbiamo incontrato la Juve in un paio di occasioni e ho sempre avuto la sensazione che ai tifosi italiani piacesse Cristiano. La Juve è il club più importante in Italia, uno dei migliori del mondo. E’ stata una scelta facile, perché la Juve è un club incredibile”. E sulla standing ovation allo Stadium: “E’ stato incredibile. Non mi era mai successa una cosa del genere. Quando giochi i quarti di finale di Champions League contro la Juve, segni e vedi che tutto lo stadio ti applaude… è incredibile! E’ stata una sensazione bellissima. All’inizio ero sorpreso. Come ho detto, seguivo la Juve, mi è sempre piaciuta come club, ma da quel momento se possibile mi è piaciuta ancora di più. Se la standing ovation ha influenzato la mia decisione di venire alla Juve? Non credo, certo che i piccoli dettagli aiutano al momento di prendere decisioni importanti. Forse. Non dico che sia stato l’elemento scatenante ma ha contribuito il fatto di vedere che le persone mi apprezzavano. In quel caso le sensazioni sono completamente diverse”.
Ha infine ringraziato i tifosi e promesso loro che darà il massimo per la Juventus.

Mercato Juventus, idea low cost per la fascia sinistra: torna di moda Bernat

Juventus TV si trasferisce sul Web, nasce l’app per seguire il mondo bianconero