Foto: Twitter SportMediaset

Juve, ancora De Laurentiis: “CR7? Ne ho parlato con Mendes a colazione in Portogallo”

ANCORA DE LAURENTIIS- Intervistato dal quotidiano “La Verità, De Laurentiis, oltre a commentare l’operazione CR7 fatta dalla Juventus, ha sottolineato come il portoghese fosse stato offerto inizialmente al Napoli. Una colazione in Portogallo alla base della proposta di Mendes.

“CE LA GIOCHIAMO QUESTA PARTITA”?

De Laurentiis ha commentato: “Ronaldo ha al suo fianco quello che è forse il più intelligenti dei procuratori sportivi. Ero stato con lui a colazione in Portogallo e in quei giorni parlavamo del portiere Rui Patricio. Poi, quando è stato chiaro che il Real avrebbe lasciato a casa CR7 mi ha telefonato: ‘Senti Aurelio, ce la giochiamo questa partita?’.

Per il Napoli costava troppo? Detta così è una fesseria. Io Immaginavo un modello in cui i costi venivano pareggiati esclusivamente con gli incassi specchiati ai relativi costi dell’ operazione. Avevo detto a Mendes: tu dici che Ronaldo mi farà ricco? Allora facciamo che i primi 250 milioni di fatturato spettano al Napoli, i successivi 100 spettano a Ronaldo. Se effettivamente li avesse valsi non avrebbe avuto nulla da rischiare o da temere. Così CR7 si sarebbe ripagato da solo. Poi però è arrivata la Juventus e ha alzato la posta. In termini di marketing si è rafforzato tutto il campionato italiano, non solo la Juve.