Foto: twitter Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo, parla il suo biografo: “Alla Juve per amore. Vuole la Champions”

CRISTIANO RONALDO- Guillem Balague, il biografo di Cristiano Ronaldo ha raccontato il portoghese ai microfoni di “Tuttosport”, tra mercato, scelte e retroscena. Lui ne è sicuro, Ronaldo alla Juve “per amore”.

A TUTTO RONALDO

Ecco l’intervista, a partire dalla decisione di scegliere la Juve:Perchè? Per cercare l’amore che forse non sentiva più a Madrid. Amore e devozione, elementi essenziali per lui. Rotto qualcosa? Certamente c’erano stati degli attriti con Florentino Perez. Ronaldo non ha mai avuto la venerazione per il presidente di altri giocatori. E c’era stato il nodo del rinnovo del contratto. Quando ci fu il famoso scambio di battute nel quale, alla minaccia di Cristiano di andare via, Perez aveva risposto: portami i soldi con cui io, poi, mi posso comprare Messi e puoi andartene. E infine la questione con il fisco spagnolo ha ferito fortemente Ronaldo. Si aspettava maggiore protezione da parte del Real Madrid e si è, invece, sentito indifeso. Da parte loro, al Real hanno sempre detto: sono problemi tuoi con il fisco, cosa possiamo fare noi?“. Alla domanda “quale sarà il suo impatto sulla Juventus?” il biografo risponde: “Terrificante. E verrà notato da tutti. I compagni non potranno rimanere insensibili di fronte al suo modo di prepararsi e allenarsi, credo che porterà tutti a un altro livello perché il suo esempio è trascinante. Sarà estremamente positivo. Lui è inarrestabile: è una roccia che rotola da una montagna. Magari il problema sarà per lo staff dei preparatori”. Insomma, tutti sono curiosi di vedere Ronaldo in azione con la maglia bianconera, che per il suo biografo sarà devastante nel campionato italiano.