Juventus-Verona, Buffon-day: il tributo al capitano bianconero (FOTO e VIDEO)

JUVENTUS-VERONA -La partita di oggi, inutile ai fini della classifica, è stata solo il modo, per la Juve, di festeggiare lo scudetto e salutare, dopo 17 anni di permanenza, Gianluigi Buffon. Il numero 1, poco impegnato durante tutta la gara, è stato acclamato a gran voce dai suoi tifosi, che gli hanno rivolto vari cori come: “C’è solo un numero uno” o “Salta con noi Gigi Buffon”. Il portiere, visibilmente commosso, ha ringraziato per l’affetto mostratogli anche attraverso la coreografia, raffigurante il portierone in versione supereroe.

BUFFON, LA SOSTITUZIONE E LA STANDING-OVATION DEL PUBBLICO

Siamo arrivati poi al 15′ della ripresa e, finalmente, è arrivato il momento tanto atteso. Il momento della sostituzione del capitano, il cui posto è stato preso dal terzo portiere Pinsoglio (esordio in A). Come per Del Piero 6 anni prima, sono arrivati gli applausi di tutto lo stadio e l’invito a Buffon di fare un giro di campo: “Ti vogliamo sotto la curva”. Invito sul finire della gara, tra i pianti (soprattutto dei figli, presenti in tribuna) e gli applausi di tutti, compagni e avversari compresi. Da segnalare che, al 70′ minuto, Buffon è entrato negli spogliatoi per non togliere la concentrazione dalla partita, ancora in corso.

 

Juventus-Verona, Pjanic: “Scudetto meritato. Gigi ci mancherà”

Juventus-Buffon, il messaggio di Immobile: “Sei un grande”