Juventus, Asamoah saluta tutti: “Non ci sono parole. Orgoglioso di questi anni”

JUVENTUS, ASAMOAH- Un messaggio d’addio che sottolinea la grande umanità, professionalità e correttezza di Kwadwo Asamoah. Forse troppo spesso lontano dai riflettori, ma il terzino ghanese è stato una parte fondamentale di questi 6 anni in maglia Juventus. Per lui pronta la nuova avventura all’Inter.

IL MESSAGGIO

Non ci sono parole per descrivere quanto sia stato difficile prendere questa decisione perché sono immensamente orgoglioso degli anni passati qui e di aver fatto parte della Juventus. Ogni singola persona di questo club avrà per sempre un posto speciale nel mio cuore, dai miei compagni ai miei allenatori, a tutto lo staff e soprattutto ai fantastici tifosi. Nonostante la Juventus mi abbia offerto un nuovo contratto, seppur con grande rispetto per il club e per tutti voi, ho scelto di intraprendere una nuova avventura altrove. Sarà assolutamente difficile giocare contro la Juventus nel futuro, ma ho dovuto prendere questa decisione nell’interesse della mia famiglia e spero e mi auguro che i tifosi possano capire e accettare questa mia decisione. Durante questi gloriosi anni alla Juve, ho avuto l’onore di giocare con leggende del calcio e con alcuni dei migliori giocatori del mondo. Tutto questo mi mancherà. Ai miei due fantastici allenatori, Allegri e Conte, e a tutto il loro staff, va il mio ringraziamento per avermi reso un giocatore migliore. Non potrò mai ringraziare abbastanza i dirigenti che mi hanno portato qui dall’Udinese e hanno cambiato positivamente la mia vita. Il supporto ricevuto dai tifosi anche durante gli infortuni è stato incredibile. Provo un sentimento profondo per questo club, al quale sarò sempre grato per tutto l’affetto dimostratomi”.

SU INSTAGRAM

This’s it , a clarification of my future at juventusfc.#juventus.#Asamoah #Statement

Un post condiviso da Kwadwo Asamoah (@asamoahkwadwo) in data:

Juventus-Emre Can, dall’Inghilterra: annuncio dopo la finale di Champions League

Juventus-Verona, Allegri: “Mai avuto dubbi, resto alla Juve. Domani voglio l’ultimo record. Buffon? Dico che…”