Juventus, Vialli: “Allegri uno dei migliori, spero resti a lungo”

JUVENTUS, ALLEGRI – Massimiliano Allegri, a Torino dalla famosa estate del 2014, ha conquistato domenica il suo quarto scudetto in quattro anni. Se aggiungiamo anche le quattro coppe Italia sollevate al cielo dalla Juventus in questi anni e la supercoppa del 2015, il totale di trofei sale a 9, con in più le due finali di Champions League disputate. Un palmares di tutto rispetto, eppure il futuro del tecnico livornese potrebbe essere lontano dalla Vecchia Signora. Un parte del pubblico, infatti, non lo ha ancora accettato e le insistenti sirene dell’Arsenal potrebbero convincere Allegri a dire basta alla sua avventura torinese.

VIALLI: “SPERO ALLEGRI RESTI A LUNGO ALLA JUVE, È UNO DEI MIGLIORI”

Qualcuno, però, spera ancora in una permanenza del tecnico. Si tratta di Gianluca Vialli, ex capitano juventino e ora opinionista per “Sky Sport”, che, al quotidiano “La Stampa”, ha dichiarato: “Max è bravissimo sia sul piano tecnico-tattico, perché capace di adattare il sistema di gioco a situazioni e avversari, sia su quello gestionale, spesso sottovalutato. Trova sempre la risposta giusta. Mi sarebbe piaciuto essere allenato da lui. Oggi i calciatori sono piccole aziende, quasi dei brand, un tecnico deve tenere conto anche di questo. Non credo cerchi stimoli altrove. Qualche volta può averlo pensato anche Ferguson, che però rimase 27 anni al Manchester United continuando a vincere. Magari un giorno parleremo di Allegri come di “sir Max”… Non è facile lasciare la Juve, è dura trovare di meglio”.

 

Juventus, Boniek: “Napoli? In Italia la Juve ha un’altra marcia”

Pistocchi Juventus

Juventus, Pistocchi ancora polemico: “La Juve come Armstrong”