Juventus, Altobelli: “Allegri è un fenomeno, la Juventus fa scuola”

JUVENTUS, ALTOBELLI – Alessandro Altobelli, leggenda dell’Inter con un’esperienza anche in bianconero, ha così commentato la vittoria dello scudetto da parte della Juventus (parole riportate dal sito “IlBianconero.com”):Allegri è un fenomeno, è un allenatore forte e moderno che in 4 anni ha ottenuto tantissimo. E’ grande gestore di uomini e sa affrontare al meglio i momenti difficili. Ha saputo togliere anche i titolari. Per lui viene prima la squadra e poi i singoli. La società è brava, riesce a fare sempre bene sul mercato. Il suo futuro? Ha un contratto. Marotta dice che lo vuole tenere, Allegri risponde che se non lo cacciano per lui non c’è motivo di cambiare stando in un grande club. Tutto fa pensare, insomma, che possa rimanere e proseguire”.

“SARRI? BRAVO, MA LA JUVE È UN’ALTRA COSA”

Poi un commento anche sul Napoli, degno sfidante della squadra di Allegri, arresosi solo nelle ultime giornate: “Sarri ha fatto il Napoli, lo ha fatto giocare in modo moderno e spettacolare dando davvero molto fastidio alla Juve. L’unico piccolo errore è sulla gestione degli uomini, facendo giocare sempre gli stessi. Su questo dovrebbe guardare Allegri. Ancelotti possibile al Napoli? Perché no? Napoli è una piazza importante con una grande società che ha soldi e possibilità. Come può essere il Napoli senza Sarri? Ogni volta che qualcuno va via, ricordo con Maradona e altri, si parla di come potrebbe essere. La Juve fa scuola perché gli uomini passano e il club resta“.

 

Juventus, Alex Sandro escluso dalla Nazionale brasiliana per il mondiale

Juventus, Ziliani attacca gravemente: “I bianconeri sono come la mafia”