Juventus, Sarri: “Scudetto perso in albergo. Ha vinto la più potente”

JUVENTUS, SARRI – Se prima abbiamo riportato le parole dei vincitori, ora riportiamo le parole di chi, nonostante una stagione al top, ha dovuto accontentarsi della seconda piazza. Maurizio Sarri, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni di “Premium Sport”, dopo la vittoria in casa della Sampdoria.

JUVENTUS, SARRI: “HA VINTO LA PIU’ FORTE? NON SO, SICURAMENTE HA VINTO LA PIU’ POTENTE. ABBIAMO PERSO IN ALBERGO A FIRENZE”

Queste le parole del tecnico toscano: “Scudetto? Non so se abbia vinto la squadra più forte, la più potente sicuramente sotto tutti i punti di vista. Se meritasse lo scudetto non lo so, ho visto poche partite della Juventus quest’anno per poterla giudicare. Per lo scudetto bisognava andare a letto prima il sabato sera a Firenze. La squadra ha subito il contraccolpo per il risultato e per il modo in cui era maturato quel risultato. Il grande rammarico di questa stagione è che abbiamo perso un campionato in albergo e non sul campo. Aspetto mentale da migliorare? Abbiamo perso tre partite e dopo le sconfitte abbiamo fatto tre pareggi, quindi vuol dire che siamo una squadra sensibile. La Lega deve migliorare perchè nelle ultime sedici abbiamo giocato quattordici volte dopo la Juventus, considerando che la Juve vince praticamente sempre è normale che ci abbiamo fatto un danno notevole. Sono molto compiaciuto della vittoria di oggi. Futuro? È una tifoseria che io amo profondamente ed una città che amo profondamente e questo non cambierà mai Incontro con il presidente?”

Roma-Juventus, Allegri: “Scudetto sudato. Di rinnovo parleremo più avanti”

Roma-Juventus, Chiellini: “Noi festeggiamo, mentre gli altri sono tristi”