Roma-Juventus, Di Francesco allontana il biscotto: “Vogliamo vincere”

ROMA-JUVENTUS, DI FRANCESCO ALLONTANA IL BISCOTTO – La penultima giornata di Serie A potrebbe decretare molti verdetti ancora in sospeso. Tra questi sicuramente la vittoria dello scudetto della Juventus, che però dovrà affrontare la difficile trasferta di Roma. Per entrambe le squadre basta un punto per raggiungere i rispettivi obiettivi.

DI FRANCESCO DICE NO

Un solo punto, dunque, che ha anche fatto paventare l’ipotesi di un ‘biscotto’ tra i due club. Situazione subito respinta dal tecnico della Roma, Di Francesco, in conferenza stampa:

“Vogliamo chiudere il campionato alla grande, puntiamo ai sei punti per rispetto e perché lo vogliamo. Vincere è importante per noi, per la nostra mentalità. Loro hanno le mani sullo scudetto, l’anno scorso qui hanno perso ma non avevano affrontato il match con grande determinazione”.

Piccola anticipazione di formazione per domani con buona parte dei titolari già svelata:

“Due tra Ünder, Strootman e Jesus saranno titolari. Sicuramente dal primo minuto ci saranno Alisson, Florenzi, Kolarov, De Rossi e Dzeko”. 

Chiusura sulla Juventus e sulla sua forza dimostrata in questi anni di vittorie:

“Abbiamo un obiettivo importante da raggiungere. la Juve dimostra che l’importante è dare continuità alle prestazioni. Noi, ad esempio, abbiamo perso troppi punti in casa, loro invece costruiscono gli scudetti con i punti casalinghi. E poi sono un esempio per quanto riguarda l’approccio alle partite, le trattano tutte allo stesso modo. Il mio obiettivo è quello di far tornare l’Olimpico un fortino”.

Juventus, folla per Politano: cinque club di A sull’ala del Sassuolo

Roma-Juve, l’elenco dei convocati di Massimiliano Allegri