Real Madrid-Juventus: fuori dalla Champions, ma occhio al nuovo record

REAL MADRID-JUVENTUS- Come sottolineato, verdetto amaro per i bianconeri. Un sogno accarezzato per 93 minuti, poi svanito per un dubbio calcio di rigore concesso dall’arbitro Oliver. La Juventus lascia la Champions League a testa alta, altissima. Con la vittoria di ieri al Bernabeu, la Juventus è la prima squadra europea ad aver inflitto tre sconfitte interne nella storia del Real Madrid in competizioni europee. Un piccolo premio di consolazione per rimarcare l’impresa sfiorata da Allegri e dai suoi uomini.

RECORD AMARO

Un record che sottolinea la grande crescita della Juventus in Europa negli ultimi anni. Un record che riempie d’orgoglio, ma dal retrogusto amaro, amarissimo.

Juventus, assalto a Bonaventura: arriva l’offerta di Marotta

Juventus, Infantino si schiera: “Var indispensabile”